durata: 210'

Corpo, intimità, scritture digitali

Incontro

CORPO, INTIMITÁ, SCRITTURE DIGITALI 
come le nuove registe e coreografe stanno definendo differenti priorità per la scena contemporanea

Un recente studio dell’Associazione Amleta dice che, nei grandi teatri italiani (Nazionali e Tric), le donne sono solo il 35,1%, tra registe, drammaturghe, attrici. Se parliamo solo di registe, queste sono meno, il 22,3%. La media europea è un po’ più alta. Entrambe le percentuali, italiana ed europea, sono in crescita, ma siamo ancora lontani dalla parità di genere. A partire da questi dati numerici, nell’incontro ci si interroga soprattutto sugli elementi qualitativi che porterebbe un’ulteriore presenza sulla scena di autrici, interpreti e registe: quali temi oggi risultano sottorappresentati e avrebbero bisogno di maggiore centralità? 

con le registe e coreografe Melyn Chow, Marta Izquierdo Muñoz, Marleen Scholten, Mara Oscar Cassiani, Lyto Triantafyllidou

in lingua inglese