CLICCA QUI

Danza
Lun 19, Teatro alla Misericordia 18:00

Prima Nazionale

Lois Alexander
Neptune

Una donna ai margini, circondata da blocchi di ghiaccio: attraverso i tre stati di trasformazione dell’acqua – solido, liquido, gassoso –, la coreografa riflette sulle strutture sociali che ingabbiano le donne nere, creando una nuova e più contemporanea narrazione del femminile. 

durata: 40’

ACQUISTA IL TUO BIGLIETTO

di e con Lois Alexander
scene Nina Kay
musiche e suoni Shannon Sea
produzione Dansmakers Amsterdam & ICK Dans Amsterdam
consulenza artistica Suzy Blok, Fernando Belfiore
consulenza drammaturgica Alexandra Hennig, Lara van Lookeren
costumi Steffi Barbian
coproduzione Sophiensæle Berlin
con il supporto di Amsterdam Fund for the Arts, AFK 3Package Deal, Dansgroep Amsterdam 

La coreografa americana Lois Alexander si è trasferita in Europa, tra Olanda e Germania, nel 2014, dove ha collaborato con diversi autori e registi come Stijn Celis, Romeo Castellucci, Susanne Linke, Christoph Winkler. La sua ricerca converge sui temi delle identità e delle migrazioni.

“Danza, visual art e suoni: un grido di liberazione per il femminismo nero”

spettacolo non verbale con brevi inserti in lingua inglese

loisalexander.com