Ahilan Ratnamohan (AUS) “Mercinary – The Qatar Project”

HGGF3G Al Khor, Qatar. 9th Jan, 2017. View of the construction site of the Al Bayt stadium in the city of Al Khor, Qatar, 9 January 2017. Photo: Andreas Gebert/dpa/Alamy Live News

Ospitalità / Danza

Sab / Sat 21 Luglio, Teatro alla Misericordia, 20:30                            

Ahilan Ratnamohan (AUS) “Mercinary – The Qatar project”

coreografo e performer / choreographer-performer Ahilan Ratnamohan
musicista compositore / musician composer Giulia Loli aka Mutamassik
performer devisors Nipat Thollebeek, Aasis Gurung, Jhonmar Soon, Rabina Khatun, Imanuel Dado
dramaturg Sodja Lotker
disegno luci e scenografie / lighting & stage design Timme Afschrift
costumista / costume design Anne-Catherine Kunz
research consultant Roslyn Oades
technical Hanne Dick, Monty Kultuurfaktorij
production Ahilan Ratnamohan, Jon Davis, Jonathan Offereins

durata / running time 70′

prima nazionale

Esplorare le reali condizioni di vita della forza lavoro migrante, utilizzata per costruire gli stadi per la Coppa del Mondo di Calcio del Qatar 2022 e lo sfruttamento che ha luogo nel mondo per alimentare un gioco da molti miliardi di dollari. Lavorando con un cast di calciatori prevalentemente sud-asiatici, Ahilan ha sviluppato una coreografia accompagnata da un mix surreale tra i ritmi e i paesaggi sonori del famoso produttore underground DJ Mutamassik e le interviste registrate con gli ex arbitri migranti del Qatar.

Ahilan Ratnamohan lavora a progetti artistici di commistione fra cinema, sport e processi di apprendimento del linguaggio. Dopo aver conseguito una laurea in Cinema presso l’Università di Tecnologia a Sydney nel 2005, ha lavorato come calciatore professionista in Olanda, Svezia e Germania e, dal 2007 ha intrapreso una carriera di performer in Australia, Europa, Africa e Sud America.

biglietto / admission ticket € 9,00 (€ 6,00 con la / with the Kilowatt Card 2018-19)