KILOWATT SPRING 2011

INFO:
dj-set e incontri: ingesso libero
lettura teatralizzata per bambini:
bambini 3 euro, adulti ingresso libero
teatro, danza, concerti, ingresso singolo: 5 euro
ingresso giornaliero: 15 euro
ingresso cumulativo 2 giorni: 20 euro

durante i concerti a Palazzo Pichi Sforza sarà possibile visitare la mostra fotografica “L’io dentro me” di Monica Silva. Il biglietto è compreso nel prezzo d’ingresso ai concerti

Kilowatt Spring è promosso da:
Compagnia CapoTrave
con la collaborazione di:
EffettoK
Mercurio Promozioni

con il sostegno di:
Regione Toscana
Provincia di Arezzo
Sipario Aperto Arezzo Teatri DOC

con il patrocinio di:
Comune di Sansepolcro

Sponsor:
Lucos
Sita
Banca di Anghiari e Stia
Concave
Studio Moda Rossella
L’Appennino
Albergo Fiorentino
Birichino
Viaggiando
Setticlavio
Ristorante Fiorentino / Locanda del Giglio
Topsy

Venerdì 15 Aprile

ore 21.00 Caffè degli Appennini / dj-set

Elicheinfunzione

Sabato 16 Aprile

h. 09.30 Sala consiliare di Palazzo delle Laudi /conferenza – incontro

Cultura e innovazione in Valtiberina: incontro del Terzo Settore

h. 16.30 Chiostro di Santa Chiara / lettura teatrale drammatizzata per bambini 3-7 anni

Lucia Franchi CAPPUCCETTI


Quattro colori per quattro Cappuccetti, liberamente ispirati a quelli di Bruno Munari e Gianni Rodari.
C’è un Cappuccetto Verde che attraversa il bosco in compagnia di una rana.
C’è un Cappuccetto Giallo che sfugge a un lupo al volante di una macchina.
C’è un Cappuccetto Blu che viaggia in mare con la sua barchetta per raggiungere la nonna.
C’è un Cappuccetto Bianco, così bianco, ma così bianco, che non si vede più niente: nè il lupo, nè la nonna, nè il bosco.
E Cappuccetto Rosso? Dove sarà Cappuccetto Rosso?

h. 17.00 Chiostro di Santa Chiara / teatro

CapoTrave VIRUS

con Pietro Naglieri e Emilio Vacca
regia Luca Ricci

Due case, due spazi sventrati, rotti, rugginosi. Dentro ciascuna un personaggio, illuminato da piccole luci, direttamente orientate dagli stessi attori. L’epidemia si fa strada dentro una città ignara. Il racconto segue l’evolversi di questa minaccia. È un’altalena emotiva, tra la speranza di fermare il contagio e gli insuccessi di ogni strategia

h. 18.00 Chiostro di Santa Chiara / danza

Gianluca Cheli EMMA

con Marta Lorenzi
Nel fondo della sua anima, Emma aspettava che qualche cosa accadesse. Come i marinai in pericolo, volgeva gli occhi disperata sulla solitudine della sua vita e cercava, lontano, una vela bianca tra le brume dell’orizzonte. Non sapeva che cosa l’aspettasse, quale vento avrebbe spinto quelle vele fino a lei, su quale riva l’avrebbe portata, nè sapeva se sarebbe stata una scialuppa o un vascello a tre ponti, carico di angoscie o pieno di felicità fino ai bordi. (Madame Bovary)

h. 18.30 Chiostro di Santa Chiara / teatro

Novecento RE, SACERDOTE E PROFETA

di e con Maurizio Igor Meta
regia Cinzia Sità

La voce di Aldo, un rapinatore professionista che agisce secondo delle regole fondamentali che non tradisce, perchè “fare una rapina è un lavoro, un mestiere, un mestiere duro” Un walzer ondeggiante ci trascina nell’adrenalinico “colpo perfetto” e versi in rima ci spingono nell’inferno dell’OPG, ospedale psichiatrico giudiziario, tra Mastrogiorgio, la sputazza e l’aloperidolo. È lì che Aldo diventa Re Sacerdote e Profeta

h. 21.00 Palazzo Pichi Sforza / concerto

Vincenzo Vasi THEREMIN SOLO


Polistrumentista, compositore versatile e dallo stile surreale – suona basso, theremin, marimba, vibrafono, electronics e voce – Vincenzo Vasi è considerato uno dei musicisti più eclettici nell’ambito delle musiche eterodosse e non. Il theremin è il piè antico strumento musicale elettronico conosciuto, inventato dal fisico russo Lev Theremin nel 1920. Uno strumento magico che si suona senza alcun contatto fisico.

h. 21.45 Palazzo Pichi Sforza / concerto

Alessandro “Asso” Stefana CHITARRA SOLO


Chitarrista, compositore, produttore, Alessandro Stefana, meglio conosciuto come “Asso”, crea un personale mondo di suoni e visioni, che spaziano da atmosfere oniriche a immaginari vagamente western, con riferimenti sia al blues rurale sia alla psichedelia.

Domenica 17 Aprile

h. 15.30 Chiostro di Santa Chiara / conferenza – incontro

Presentazione pubblica di Kilowatt 2011

h. 16.15 Chiostro di Santa Chiara / sonorizzazione musicale dal vivo

People from the Mountains LA LUNA NERA un film di Louis Malle


In fuga da una guerra civile tra i due sessi in cui non si fanno prigionieri, la giovane Lily si rifugia in una grande casa solitaria abitata da: una vecchia malata e un po’ matta; una coppia di gemelli androgini, adulti, muti; una brigata di chiassosi bambinetti nudi; un colto liocorno che parla…più che sonorizzare un lungometraggio, People from the Mountains interverrà con rumori e suoni all’interno di uno dei film meno noti di Louis Malle

h. 18.00 Chiostro di Santa Chiara / danza

Progetto Brockenhaus LA MENTA SUL PAVIMENTO

di e con Elisabetta di Terlizzi e Francesco Manenti

“Signor Presidente quale sarà il futuro dei nostri bambini?” Il Presidente non risponde.Fiduciosa l’intervistatrice ripropone una e più volte il quesito.Troppo tardi. Il Presidente è caduto in un oblio dal quale non si vede via d’uscita. Il tempo si è fermato. La domanda diventa inaffrontabile per chi si occupa da troppo tempo “delle cose dei grandi”. In quel lungo silenzio … quali i pensieri dell’anziano uomo politico? Quali immagini hanno paralizzato il suo corpo? Quali sensazioni?

h. 19.00 Pubbone / concerto

Musica da cucina CHITARRA, VOCE E TAVOLO APPARECCHIATO


Musica da cucina dal 2007 porta in giro per il mondo i suoni della cucina, accompagnati da chitarra, clarinetto e fisarmonica. Nato come esperimento casalingo da un’idea del laboratorio creativo PeopleFromTheMountains, il progetto è via via cresciuto girando l’Europa e recentemente l’Australia, con piè di 250 concerti tra teatri, case, ristoranti, mense, orti pubblici, scuole, nursery, gallerie d’arte, rassegne e festival di ogni tipo (musica sperimentale, cinema, teatro, enogastronomia).