Dopo 17 anni di lavoro assiduo e appassionato, Kilowatt Festival è un progetto che continua a crescere. Al di là dei numeri raggiunti – che comunque sono ogni anno più lusinghieri – il festival è soprattutto un successo nella qualità della proposta artistica. L’estate è ovunque una stagione ricca di festival, ma il progetto di Sansepolcro è diverso dalle rassegne con i grandi nomi della televisione; al contrario, qui si è creato il terreno adatto ad accogliere una proposta di controcultura che sa essere insieme colta e popolare, vitale e innovativa, e proprio per questo è attesa e desiderata da un pubblico esigente e sempre più preparato. Mai come adesso sentiamo che il lungo lavoro di semina ha fatto sbocciare una pianta forte e rigogliosa, con radici profonde nelle sue comunità di riferimento – quella locale, di una città sempre più dedita ai linguaggi del contemporaneo, e quella nazionale e internazionale, degli artisti e degli operatori che amano e frequentano il festival.
Grazie ai creativi, ai tecnici, agli organizzatori, agli spettatori, alle istituzioni, agli sponsor, ai partner, ai lavoratori e ai volontari del festival che, nei loro differenti ruoli, continuano a fare di Kilowatt un luogo di calorosa umanità e di bellezza.

Lucia e Luca
Comune di Sansepolcro
#k19 #partecipare
www.kilowattfestival.it

Leave a comment