Andrea Appino “Sei pezzi facili”

rost_APPINO_solo_syto1_light

Mer. 23 luglio, Palazzo delle Laudi, 23.00

con Andrea Appino
co-produzione Effetto K, Kilowatt Festival, Libera Università dell’Autobiografia, Teatro di Anghiari, Woodworm

durata 60’

Una personalissima top five + 1 (perché una canzone può fare la differenza!): questo è 6 pezzi facili, dove la musica offre la possibilità di attivare quella parte della nostra memoria che sollecita la ricerca di significati, crea connessioni e ci dona la possibilità di raccontare ciò che siamo, attraverso le canzoni scritte da altri.

Voce, chitarra e penna degli Zen Circus, Andrea Appino è nato a Pisa due giorni prima di Gesù Cristo nel 1978. Fu chiamato così per il film Lo chiameremo Andrea e l’omonima canzone di De André. Indeciso fra il ragioniere, il fumettista, lo scrittore ed il giornalista, durante le scuole medie decise fermamente che avrebbe fatto il musicista e così è stato, ma solo dopo anni letteralmente passati a sputare sangue. Ha pubblicato il suo primo lavoro solista intitolato Il Testamento.

www.facebook.com/andreaappino