KILOWATT FESTIVAL 2020
IL PROGRAMMA

Viaggio al termine della notte

“Le abitudini si contraggono più in fretta del coraggio”, scriveva Louis-Ferdinand Céline.
Abbiamo imparato l’abitudine a restare chiusi dentro casa per intere settimane.
A non frequentare persone amiche e amate.
Quando ci siamo rivisti, ci siamo abituati a incontrarci a distanza.
Con le altre, abbiamo contratto anche l’abitudine alla paura.
Ciò che prima era normale, uscire, stare in mezzo alle persone, bere una birra in un locale, andare a teatro, adesso ci spaventa. Dobbiamo trovare il coraggio per ricominciare a farlo.
Kilowatt 2020 sarà uno dei modi per realizzare un piccolo atto di coraggio: tutelati dalle imprescindibili regole per la nostra salute, potremo ritrovare la nostra felicità di incontrarsi e stare insieme.
Le notti non finiscono, pensava Céline, bisogna imparare a starci dentro, a conviverci: dunque, riprendiamo il viaggio.

Lucia Franchi e Luca Ricci

Lunedì 20

18:00 (Palazzo Pretorio) – Inaugurazione “Carta Carbone” mostra sonora di Roberto LatiniRoberto Latini “Nnord_Paralipomena e parerga – movimento 1 – Il simbolo è vuoto, di Matteo Fiorucci + Denti, di Teresa Vila” 10’

19:00 (Piazza Torre di Berta) – Frantics Dance Company “Last space” (vincitore Danza Urbana 2020) 50’

20:30 (Teatro alla Misericordia) – quotidiana.com “Tabù. Ho fatto colazione con il latte alle ginocchia” 60’

21:40 (Giardino Misericordia) – Ivona / Pablo Girolami “Manbuhsa” (selezione Anticorpi Explò) 35’

22:30 (Chiostro San Francesco) – Leviedelfool “Baccanti – Βάκχαι” (anteprima) 70’

da 00:00 (Piscine Pincardini) Dopofestival – Contraerea “Petit bal” 40’

Mercoledì 22

10:00 – 13:15 (Auditorium Santa Chiara) – “La tradizione dell’innovazione” (incontro pubblico a partire dall’opera di Roberto Latini – seconda parte)

13:15 (Auditorium Santa Chiara) – Roberto Latini “Nnord_Paralipomena e parerga – movimento 4 – Incipit, di Gaia S. Croce + GO WEST, di Gianmarco Marabini” 10’

18:00 (Auditorium Santa Chiara) – Andrea Cosentino e Fabrizio De Rossi Re “Rimbambimenti” (primo studio) 50’

19:00 (Chiostro Palazzo delle Laudi) – Teatro dei Borgia “Eracle, l’invisibile” 60’

19:00-20:00 (Piazza Garibaldi) – Piazza dei Beni Comuni / Fratellanza e sostenibilità: la lunga storia della finanza etica (incontro pubblico in collaborazione con Progetto Valtiberina)

21:00 (Giardino Misericordia) – Stefania Tansini “Punti di ristoro” (prima assoluta) 40’

21:50 (Chiostro San Francesco) – Roberto Latini “Nnord_Paralipomena e parerga – movimento 5 – L’Angelo di Santo Domingo, di Fabiola Fidanza + Teresa e la NNotte, di Tolja Djokovic” 10’

22.05 (Chiostro San Francesco) – Giselda Ranieri “T.I.N.A. (there is no alternative)”  (selezione Anticorpi Explò) – 30’

22:45 (Chiostro Santa Chiara) – Collectif Zirlib / Mohamed El Khatib “C’est la vie” (prima nazionale) 75’

da 00:10 (Piscine Pincardini) Dopofestival – Sinedades in concerto 60′

Giovedì 23

17:00 (Chiostro Palazzo delle Laudi) – Teatro dei Borgia “Eracle, l’invisibile” 60’

18:10 (Teatro alla Misericordia) – Alessandro Sesti “Ionica” 55’

19:00-20:00 (Piazza Garibaldi) – Piazza dei Beni Comuni / Presentazione del libro “Lo spettatore è un Visionario” 60’

21:00 (Giardino Misericordia) – Elena Burani “Piume” (Selezione Visionari) 35’

21.45 (Chiostro San Francesco) – Bambula Project “Oriri” (anteprima) (Selezione Visionari) 45’

22:40 (Chiostro Santa Chiara) – Compagnia Pietribiasi / Tedeschi “Padre d’amore padre di fango” (prima assoluta) (Selezione Visionari) 60’

da 00:00 (Piscine Pincardini) Dopofestival – Lovesick Duo in concerto 60′

Venerdì 24

11:00 – 12:30 (Auditorium Santa Chiara) – Feedback Visionari

18:00 (Teatro alla Misericordia) – Condorelli_Tringali “Alla furca” 45’

19:00-20:00 (Piazza Garibaldi) – Piazza dei Beni Comuni / Il cammino della semplicità (incontro pubblico in collaborazione con Progetto Valtiberina)

19:00 (Chiostro Palazzo delle Laudi) – Teatro delle Ariette “Trent’anni di grano – autobiografia di un campo” 90’

21:00 (Giardino Misericordia) – Pietro Angelini “Un onesto e parziale discorso sopra i massimi sistemi” (prima assoluta) (Selezione Visionari) 60’

22:10 – (Chiostro San Francesco) – Collettivo Superstite “Polvere” (anteprima) (Selezione Visionari) 25’

22:45 – (Chiostro Santa Chiara) – Filippo Michelangelo Ceredi “EVE #2” (anteprima) 50’

da 00:00 (Piscine Pincardini) Dopofestival – Yoy in concerto 60′

Sabato 25

10:30-16:30 (Auditorium Santa Chiara) – “Visionari d’Italia, unitevi!” (incontro pubblico di tutti i gruppi de L’Italia dei Visionari con, all’interno, Feedback dei Visionari)

17:50 (Teatro alla Misericordia) – Teatro in Fabula / Lino Musella “Troia city, la verità sul caso Aléxandros” (Selezione Visionari) 60’

19:00-20.00 (Piazza Garibaldi) – Piazza dei Beni Comuni / Botanica urbana (incontro pubblico a cura del Circolo degli Esploratori di Sansepolcro, in collaborazione con Progetto Valtiberina)

19:00 (Chiostro Palazzo delle Laudi) – Teatro delle Ariette “Trent’anni di grano – autobiografia di un campo” 90’

20:00 (Teatro alla Misericordia) – Teatro in Fabula / Lino Musella “Troia city, la verità sul caso Aléxandros” (Selezione Visionari) 60’

21:00 (Giardino Misericordia) – ScenaMadre “Tre” (Selezione Visionari) 50’

21:55 (Chiostro San Francesco) – Bernabéu – Covello “Un po’ di più” (Selezione Visionari) 50’

23:00 (Chiostro Santa Chiara) – Menoventi “L’incidente è chiuso” 65’

da 00:15 (Piscine Pincardini) Dopofestival – Maestro in concerto 60′

Domenica 26

10:30-17:30 (Auditorium Santa Chiara) – “Micro e macro drammaturgie della danza” (incontro pubblico organizzato con Anghiari Dance Hub)

11:00 – 12:30 (Palazzo delle Laudi) – Feedback Visionari

18:00 (Teatro alla Misericordia) – Benjamin Kahn “Sorry, but I feel slightly disidentified… – a solo for Cherish Menzo” 50’

19:00-20:00 (Piazza Garibaldi) – Piazza dei Beni Comuni / Vecchi spazi, nuove esigenze (incontro pubblico in collaborazione con Progetto Valtiberina)

19:00 (Chiostro Palazzo delle Laudi) – Francesca Sarteanesi “Almeno nevicasse” (community specific) 45’

21:00 (Giardino Misericordia) – Piccola Compagnia Dammacco “Spezzato è il cuore della bellezza” (anteprima) 60’

22:10 (Chiostro Santa Chiara) – Jérôme Bel “Isadora Duncan” 60’

23:20 (Chiostro San Francesco) – DAF / Angelo Campolo “Stay Hungry – indagine di un affamato” (vincitore In-Box 2020) 60’

da 00:30 (Piscine Pincardini) Dopofestival – Chiasma / Salvo Lombardo “Outdoor Dance Floor” 30’ (in collaborazione con Anghiari Dance Hub)

INFO GENERALI

Acquista online i biglietti di Kilowatt Festival su: www.liveticket.it/kilowattfestival (vendita aperta dal 15 Giugno)

La vendita online è fortemente consigliata: è lo strumento più rapido e più sicuro per garantire l’accesso agli spettacoli.

In caso di assoluta impossibilità nell’usare la biglietteria online, sarà attiva una prevendita in presenza presso il Teatro alla Misericordia dal 29 Giugno al 19 luglio dalle 17 alle 18.30.

Durante i giorni del festival, ci sarà una biglietteria centrale presso la sala espositiva di Palazzo Pretorio, dal 20 al 26 luglio, dalle 16 alle 23.00.

Nel rispetto delle norme di distanziamento, non sarà più possibile acquistare i biglietti negli spazi di spettacolo.

Il servizio di prenotazione non è disponibile; il servizio online permette di acquistare i biglietti con largo anticipo e di scegliere quando e cosa vedere. Seguendo le norme di distanziamento anti Covid-19 non sarà possibile acquistare posti limitrofi se non si è congiunti (verrà effettuato controllo all’ingresso). Acquistate con attenzione i vostri posti perchè in caso di errore la selezione non può essere modificata.

Tutte le attività si tengono a Sansepolcro. In caso di pioggia, gli spettacoli negli spazi all’aperto non si svolgeranno e sarà possibile chiedere online il rimborso dei biglietti acquistati.

Si raccomanda la massima puntualità.

Per informazioni

biglietteria@kilowattfestival.it

+39 339.4074895

Accrediti stampa: ufficio.stampa@kilowattfestival.it +39 334.9303765

Teatro alla Misericordia, Via della Misericordia 19, 52037 Sansepolcro (Ar)

info@kilowattfestival.it / alessandro.marini@kilowattfestival.it

Phone: +39 0575.733063 – +39 339.4074895

PREZZI SPETTACOLI

ingresso singolo spettacolo: € 10,00

ingresso singolo spettacolo per under 35, Soci Unicoop Firenze, Craal Aboca, Operatori del teatro e della danza: € 7,00

spettacoli in streaming in piazza Garibaldi: € 3,00

il dopofestival è a ingresso libero

Gli operatori per poter usufruire del biglietto ridotto dovranno prima accreditarsi alla mail ospitalita@kilowattfestival.it

Abbonamenti

Take Five- ingresso a 5 spettacoli: € 35,00

esclusi gli spettacoli in streaming di piazza Garibaldi.

una volta acquistato il tuo abbonamento, è necessario scegliere i cinque spettacoli che vorrai vedere attraverso il portale di Liveticket; soltanto seguendo questa prassi potrai avere accesso alla loro visione.

Hai considerato che…

Quest’anno le platee di Kilowatt Festival sono ridotte: ti consigliamo di acquistare due spettacoli serali al massimo e vedere il terzo grazie allo streaming in Piazza Garibaldi, per dare a tutti la possibilità di assistere agli eventi dal vivo!