HGGF3G Al Khor, Qatar. 9th Jan, 2017. View of the construction site of the Al Bayt stadium in the city of Al Khor, Qatar, 9 January 2017. Photo: Andreas Gebert/dpa/Alamy Live News


“MERCINARY – THE QATAR PROJECT”
Ahilan Ratnamohan (AUS-CL)

Produzione / Danza
Sab / Sat 21 Luglio
Teatro alla Misericordia, 20:30
HGGF3G Al Khor, Qatar. 9th Jan, 2017. View of the construction site of the Al Bayt stadium in the city of Al Khor, Qatar, 9 January 2017. Photo: Andreas Gebert/dpa/Alamy Live News

coreografo e performer Ahilan Ratnamohan
musicista compositore Giulia Loli aka Mutamassik
performers Nipat Thollebeek, Aasis Gurung, Jhonmar Soon, Rabina Khatun, Imanuel Dado
dramaturg Sodja Lotker
disegno luci e scenografie Timme Afschrift
costumista Anne-Catherine Kunz
consulente per le ricerche Roslyn Oades
tecnici  Hanne Dick, Monty Kultuurfaktorij
co-produzione Jon Davis, Jonathan Offereins
co-prodotto nell’ambito del progetto europeo Be SpectACTive!, sostenuto da CapoTrave/Kilowatt, Tanec Praha, Teatrul National Radu Stanca Sibiu, Bakelit Multi Art Center Budapest, Domino Zagreb, York Theatre Royal, Lift London.

prima nazionale

durata 70′

Esplorare le reali condizioni di vita della forza-lavoro migrante, utilizzata per costruire gli stadi per la Coppa del Mondo di Calcio del Qatar 2022 e lo sfruttamento che ha luogo nel mondo per alimentare un gioco da molti miliardi di dollari. Lavorando con un cast di calciatori prevalentemente sud-asiatici, Ahilan ha sviluppato una coreografia accompagnata dai paesaggi sonori della famosa DJ Mutamassik.

Ahilan Ratnamohan lavora a progetti artistici di commistione fra cinema, sport e processi di apprendimento del linguaggio. Dopo aver conseguito una laurea in Cinema presso l’Università di Tecnologia a Sydney nel 2005, ha lavorato come calciatore professionista in Olanda, Svezia e Germania e, dal 2007, ha intrapreso una carriera di performer in Australia, Europa, Africa e Sud America.

spettacolo non-verbale

biglietto € 9,00 (€ 6,00 con la Kilowatt Card 2018-19)